14 aprile 2014

ANAGRAFE EQUINA: PROROGA DELL’ORDINANZA MINISTERIALE 2013

È pubblicata sulla GU  n.84 del 10-4-2014  la proroga dell'ordinanza 1° marzo 2013 in materia di identificazione sanitaria degli equidi.Il termine di validità dell'ordinanza Ministeriale del 1° marzo 2013 è prorogato di ulteriori 12 mesi decorrenti dal giorno successivo alla sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.Fonte: anmvi oggi

Leggi tutto...

11 aprile 2014

CHIARIMENTI DELLA REGIONE PIEMONTE SULLE MACELLAZIONI SPECIALI DI URGENZA

La Regione Piemonte con nota n.7568BD2017 del 2/04/14  fornisce alcuni chiarimenti  relativi alla Macellazione Speciale d’Urgenza  e gli esami  analitici da effettuare  per poter fornire un giudizio di idoneità sulle carni.

Leggi tutto...

01 aprile 2014

ALLERGIE ALIMENTARI E CONSUMATORE: LINEE DI INDIRIZZO DEL MINISTERO DELLA SALUTE

È stato pubblicato dal Ministero della Salute “ Allergie alimentari e sicurezza del consumatore: documento di indirizzo e stato dell’arte.”, un documento che  affronta la problematica “allergie alimentari”  a 360° nell’intento di seguire il progresso delle conoscenze scientifiche, il miglioramento delle diagnosi, gli aspetti connessi alla formazione degli operatori e l’impegno del settore alimentare. Il documento si rivolge a tutti i soggetti coinvolti: addetti all’assistenza sanitaria, medici, imprese produttrici di alimenti e di pasti, ristoratori, associazioni di consumatori.Fonte: Ministero della salute"

Leggi tutto...

11 marzo 2014

PUBBLICATI I REGOLAMENTI CE n.218 e n. 219/2014: MODIFICHE ALL’ ISPEZIONE POST MORTEM DELLA SPECIE SUINA, AL CONTROLLO DELLE SALMONELLE E ABOLIZIONE DEL BOLLO SANITARIO MSU PER GLI ANIMALI MACELLATI AL DI FUORI DEL MACELLO

Sono stati pubblicati  i Regolamenti (UE) N. 218 e N. 219/2014 della Commissione del 7 marzo 2014 “che modificano l’allegato I del regolamento (CE) n. 854/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio e allegati dei regolamenti (CE) n. 853/2004 e (CE) n. 854/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio e il regolamento (CE) n.2074/2005 della Commissione per quanto riguarda i requisiti specifici per l’ispezione post mortem di animali della specie suina domestica”.

Leggi tutto...

23 febbraio 2014

LE ALTERAZIONI CROMATICHE DEI PRODOTTI ALIMENTARI: LA GESTIONE DEGLI ESPOSTI E IL RUOLO DEL CONSUMATORE

Rimangono numerose le segnalazioni di alterazioni cromatiche di alimenti da parte dei cittadini presso le sedi dei servizi veterinari e del SIAN dell'ASL TO5.  Sebbene alcuni esperti arrivino ad ipotizzare che alla base di queste alterazioni di colore possano esserci modificazioni della flora microbica di alcuni tipi di formaggi freschi, l'analisi degli esposti pervenuti farebbe invece pensare ad una preoccupazione da parte dei cittadini, conseguente al rilievo mediatico dato ai casi di mozzarella blu, ricotta rossa, ecc... che si manifesta con un elevato livello di attenzione rispetto alle variazioni cromatiche degli alimenti.  

Leggi tutto...

17 febbraio 2014

FORMAGGIO ROQUEFORT CON E.COLI ALTAMENTE PATOGENI

Il Ministero della Salute informa che la Commissione europea attraverso il punto di contatto RASFF ha segnalato il riscontro di elevato contenuto  di Eschericha coli ceppo STEC altamente patogeno in formaggio Roquefort Carrefour in confezioni da 100 gr con data di scadenza 19/04/2014.(Fonte: Ministero della salute)

Leggi tutto...

10 febbraio 2014

AROMI ALIMENTARI: CHIARIMENTI DAL MINISTERO

E' stata pubblicata dal Ministero della Salute la nota 1130 del 17.01.2014 recante come oggetto" decreto legislativo del 25.01.1992 attuazione delle direttive 88/388/CEE e 91/717CEE relative agli aromi destinati ad essere impiegati nei prodotti alimentari e dei  materiali di base  per la loro preparazione". La nota fornisce chiarimenti in merito all'applicazione del decreto in oggetto dopo la pubblicazione di alcuni provvedimenti europei nel settore.

Leggi tutto...

07 febbraio 2014

ADDITIVI IMPIEGATI NEI PRODOTTI ALIMENTARI: LINEE GUIDA DELL'UE

Sul sito dell'UE è disponibile una linea guida dal titolo" Guidance document describing the food categories in part E of Annex II to Regulation (EC) N. 1333/08 on Food Additive" che descrive le categorie di alimenti ove possono essere aggiunti gli additivi alimentari  di cui all'allegato II del Regolamento (CE) n1333/08. La linea guida pur non essendo giuridicamente vincolante  ha lo scopo di fornire alle autorità di controllo ed all'industria uno strumento pratico per garantire controlli ufficiali uniformi sul territirio e favorire l'aggiornamento stesso della guida.

Leggi tutto...

29 gennaio 2014

SANO COME UN PESCE

Si è tenuto lo scorso lunedì, presso il centro convegni di Eataly, il seminario organizzato dal COMIT (Consorzio Mercato Ittico di Torino) avente come tematica una “finestra sulle attività di controllo e sorveglianza effettuate sui prodotti ittici.  All’evento hanno partecipato diverse istituzioni pubbliche e private, tra le quali il CEIRSA, che ha fornito un contributo sulle problematiche collegate all’impiego di additivi nei prodotti ittici.

Leggi tutto...

27 gennaio 2014

FVO: PROGRAMMA DI AUDIT SUI SISTEMI DI CONTROLLO SULLA SICUREZZA ALIMENARE PER IL 2014

Il  Food Veterinary Office (FVO) ha reso noto il programma delle ispezioni per il 2014.    Per l’anno corrente l’FVO ha previsto di eseguire 220 controlli. Nello specifico, 147 riguarderanno la sicurezza alimentare, 12 la qualità degli alimenti, 11 la salute animale, 16 il benessere animale, 4 salute e benessere animale, 18 il settore fitosanitario, mentre 12 saranno gli audit di follow up che serviranno a verificare l’ottemperanza o meno dei singoli paesi in seguito alle raccomandazioni ricevute in occasione dei precedenti controlli. In Italia saranno previsti 4 audit  e riguarderanno rispettivamente: la  presenza di diossine negli alimenti per animali, la  protezione degli animali durante la macellazione; alcuni insetti parassiti delle piante ed  il  sistema delle indicazioni geografiche. Fonte anmvi oggi

Leggi tutto...

20 gennaio 2014

REGIONE PIEMONTE: INVIO DEI CONIGLI AL MACELLO IN REGIME DI AUTOCERTIFICAZIONE

La Regione Piemonte con nota n. 28163/DB2017 del 16.12.2013, nell’ambito delle iniziative di monitoraggio e supporto del settore cunicolo, ha  stabilito dei requisiti minimi che permetteranno di inviare gli animali al macello in autocertificazione . Il parere favorevole, per l’invio degli animali al macello in regime di autocertificazione, sarà rilasciato dal servizio veterinario, area A,  in seguito a due controlli ufficiali annui che accertino il rispetto dei requisiti minimi .

Leggi tutto...

07 gennaio 2014

INFLUENZA AVIARIA : PROROGATA L'ORDINANZA FINO AL 31 MARZO 2015

E' stata pubblicata in GU n303. del 28.12.2013 la "proroga e modifica  dell'ordinanza del 26 agosto 2005 e smi concernente "Misure di polizia veterinaria in materia di malattie infettive  e diffusive dei volatili da cortile". La nuova ordinanza è in vigore fino al 31 marzo 2015 data oltre la quale entrerà in vigore il Reg. di esecuzione 1337/2013 della Commissione del 13 dicembre 2013 "che fissa le modalità di applicazione del regolamento (UE) n. 1169/2011 del Parlamento Europeo e del Consiglio per quanto riguarda l'indicazione del paese di origine o del luogo di provenienza delle carni fresche, refrigerate o congelate, di animali della specie suina, ovina, caprina e di volatili"

Leggi tutto...

27 dicembre 2013

COME CONSUMARE IN SICUREZZA I CIBI AVANZATI

Buttare via il cibo che non si è riusciti a consumare nei pasti delle festività è sempre un dispiacere.  Nelle tradizioni culinarie delle diverse Regioni sono numerose le ricette gastronomiche, tramandate dai nostri nonni, che consentono di riutilizzare gli alimenti avanzati. Occorre però adottare alcune misure al fine di evitare il rischio di incorrere in poco gradevoli inconvenienti gastro enterici.

Leggi tutto...

17 dicembre 2013

NUOVO SCANDALO SULLA CARNE DI CAVALLO IN FRANCIA

La macellazione di cavalli per i quali non è prevista la possibilità di destinazione al consumo umano non è cessata dopo la crisi che qualche mese fà ha coinvolto alcuni Paesi Europoei tra cui l'Italia.  L'ultima scoperta è avvenuta in Francia nei giorni scorsi ed è culminata con una vasta operazione nel sud ovest della Francia che, in data 16 dicembre 2013, ha portato all'arresto di 21 persone tra le quali anche macellatori, commercianti e anche alcuni medici veterinari.

Leggi tutto...

13 dicembre 2013

FRUTTI DI BOSCO ED EPATITE A: LA LOCANDINA DEL MINISTERO DELLA SALUTE

Il Ministero della salute, in seguito all’incremento dei casi di epatite A registrati quest’anno rispetto agli anni precedenti  correlati  ai frutti di bosco surgelati,  considerando che nel periodo delle festività natalizie il consumo di questi prodotti tende ad aumentare, ha pubblicato una locandina  sul corretto consumo di questi  alimenti per prevenire  l’epatite A virale . Fonte Ministero della Salute

Leggi tutto...

09 dicembre 2013

PARERE SCIENTIFICO DELL’EFSA SULLE PROCEDURE DI CONTROLLO DEL BENESSERE ANIMALE DURANTE L' ABBATIMENTO NEI MACELLI BOVINI

L'EFSA ha pubblicato un parere scientifico sul benessere dei bovini durante la macellazione. Il parere propone indicatori di monitoraggio e protocolli di campionamento da attuare nei macelli. Il lavoro è stato realizzato nell'ambito della nuova legislazione UE sulla protezione degli animali durante l’abbattimento (regolamento CE n.1099/2009 del Consiglio). In base a tale normativa gli operatori del settore devono garantire che gli animali non presentino alcun segno di coscienza dopo lo stordimento e prima della morte. Fonte: EFSA, Anmvi Oggi

Leggi tutto...

03 dicembre 2013

OLIVE NERE DOLCI CON PRESENZA DI TOSSINA BOTULINICA

In seguito a notifica tramite il sistema d’allerta per alimenti e mangimi, il Ministero della salute ha diffuso la notizia di un nuovo caso di botulismo da consumo di una conserva vegetale. Le Autorità competenti indagano sull'episodio dal 26 novembre 2013, a seguito del ricovero d’urgenza di una paziente con una grave sintomatologia ascrivibile a sospetta intossicazione da Clostridium botulinum. Le analisi effettuate dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia ed Emilia Romagna hanno evidenziato, in una confezione aperta di Olive dolci nere, la presenza di tossina botulinica.

Fonte: Ministero della salute

Leggi tutto...

02 dicembre 2013

PIANO NAZIONALE RESIDUI: PUBBLICATI DAL MINISTERO I DATI 2012

ll Piano Nazionale per la ricerca dei residui (PNR) è un piano di sorveglianza in cui vengono monitorate le sostanze e i loro residui che potrebbero costituire un pericolo per la salute pubblica. Nel 2012 sono stati analizzati 40.614 campioni; il 99,85% dei campioni esaminati è risultato conforme ai parametri di legge, sono risultati irregolari per la presenza di residui solo 59 campioni, pari allo 0,15% del totale. Fonte: Ministero della Salute 

Leggi tutto...

02 dicembre 2013

LA PUBBLICAZIONE DEI NOMINATIVI DELLE IMPRESE OGGETTO DI ALLERTA È DAVVERO UTILE AI CONSUMATORI?

La sicurezza alimentare resta una delle tematiche che maggiormente interessano i cittadini e le loro associazioni e conseguentemente i media.  La situazione, come spesso succede, è più complessa di quanto possa apparire. Se infatti da un lato c'è l'indiscutibile diritto ad un'informazione da parte dei consumatori su tematiche inerenti la sfera della salute, dall'altra non può essere trascurato l'impatto economico che può avere sui prodotti italiani la pubblicazione indifferenziata dei nominativi delle imprese su siti istituzionali. Leggi tutto l’editoriale

Leggi tutto...

19 novembre 2013

EUROPE’S FIGHT AGAINST ANTIMICROBIAL RESISTANCE

Il 18 novembre si è celebrata  la Giornata europea degli antibiotici. Negli ultimi anni l’uso eccessivo o inappropriato di antibiotici è stato collegato all’insorgenza e alla diffusione di microrganismi ad essi resistenti, che rendono le cure mediche inefficaci e rappresentano un grave rischio per la salute pubblica. Per combattere la resistenza agli antimicrobici (AMR) in Europa, l’EFSA  e le  altre agenzie dell’Unione europea come il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie e l’Agenzia europea dei medicinali stanno collaborando per quanto riguarda le  infezioni che possono essere trasmesse agli esseri umani dagli animali (zoonosi) e dagli alimenti. Fonte: EFSA

locandina

Leggi tutto...

23 ottobre 2013

CONTAMINAZIONE DI FRUTTI DI BOSCO CONGELATI QUALE CAUSA DELL'AUMENTO DEI CASI UMANI DI EPATITE A: AGGIORNAMENTI

I dati delle notifiche pervenute al Ministero della salute, integrati con i dati del Sistema Epidemiologico Integrato dell’Epatite Virale Acuta (SEIEVA) dell’Istituto superiore di sanità (ISS), mostrano, da gennaio 2013, un importante incremento del numero dei casi di epatite A, rispetto agli anni precedenti.

Leggi tutto...

08 ottobre 2013

ANDARE PER FUNGHI….SAI COSA RACCOGLIERE?

Con l’arrivo della stagione dei funghi ricominciano ad essere disponibili gustosi piatti che però, come per gran parte dei cibi, richiedono alcune attenzioni per evitare di incorrere i sgradevoli inconvenienti. Le intossicazioni da funghi infatti rivestono nell’ambito delle intossicazioni alimentari un rilevante interesse epidemiologico in quanto ogni anno, con andamento strettamente stagionale, si verificano avvelenamenti che possono, in qualche caso, risultare mortali o portare al trapianto d’organo (rene o fegato). Per evitare spiacevoli episodi segui i consigli dell’Ispettorato Micologico dell’ASL TO5

Leggi tutto...

04 settembre 2013

ANISAKIS: DECRETO DEL MINISTERO DELLA SALUTE STABILISCE LE INFORMAZIONI OBBLIGATORIE CHE DEVONO ESSERE ESPOSTE PER I CONSUMATORI PRESSO I PUNTI VENDITA DI PRODOTTI ITTICI

Il Ministero della Salute, con il decreto 17 luglio 2013 "Informazioni obbligatorie a tutela del consumatore di pesce e cefalopodi freschi e di prodotti di acqua dolce, in attuazione dell’articolo 8, comma 4, del decreto-legge 13 settembre 2012 n. 158, convertito, con modificazioni, dalla legge 8 novembre 2012, n. 189", ha fornito indicazioni sulle informazioni obbligatorie che, i punti vendita di prodotti ittici, devono rendere disponibili ai consumatori al fine di prevenire i rischi collegati al consumo di prodotti ittici crudi o poco cotti con la possibile presenza di larve di Anisakidi. 

Leggi tutto...

24 giugno 2013

REGOLAMENTO 1169/2011: COME CAMBIANO LE INFORMAZIONI SUGLI ALIMENTI PER I CONSUMATORI

Il Parlamento Europeo ed il Consiglio hanno adottato il 25 ottobre 2011, il regolamento (UE) n. 1169/2011 relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori (denominato  regolamento FIAC). La Direzione generale Salute e consumatori della Commissione Europea ha creato un documento divulgativo che ha lo scopo di rispondere ad una serie di domande relative all'applicazione del regolamento ed  aiutare tutti i soggetti attivi nella catena alimentare e le competenti autorità nazionali competenti a comprendere meglio e ad applicare in modo corretto il regolamento.

Leggi tutto...

18 dicembre 2012

REGIONE PIEMONTE: LINEE GUIDA PER I CONTROLLI UFFICIALI NELLE MICROIMPRESE ALIMENTARI

Nelle piccole imprese alimentari per ridurre i costi , migliorare la competitività delle imprese e orientare l’autocontrollo ad azioni di provata efficacia è utile ricorrere ad una gestione semplificata del rischio, con riduzione degli oneri burocratici spesso non giustificati da un reale bisogno di tutela della salute. 

Leggi tutto...